default_mobilelogo

Login

Il bilancio sociale costituisce uno dei principali strumenti di trasparenza, relazione, comunicazione ed informazione, finalizzato a dar conto del complesso delle attività dell’Amministrazione e a rappresentare in un "quadro unitario il rapporto tra visione politica, obiettivi, risorse e risultati", in modo che i cittadini, destinatari dell'azione amministrativa, siano in grado di valutarne l'efficienza e l'efficacia, e di giudicare come l’Amministrazione ha interpretato e realizzato la sua missione istituzionale ed il suo mandato.

L'accelerazione dei tempi necessari alla realizzazione del rendiconto sociale, quando sia dettata non da giuste e legittime finalità istituzionali, ma da esigenze di promozione personale del sindaco e specificamente da una mera finalità di propaganda politica (competizione elettorale delle c.d. primarie elettorali, afferenti cioè la elezione di un candidato in uno o più partiti politico coalizzati), comporta un uso scorretto delle risorse pubbliche causativo di danno erariale, e determina una responsabilità amministrativa, in quanto è configurabile una colpa grave che, con terminologia penalistica, si potrebbe definire colpa con previsione.

 (D.I.)