default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO LOMBARDIA

 

DELIBERAZIONE N.133 DEL 27 APRILE 2016

 

PRESIDENTE: ROSA; RELATORE: LUBERTI

 

 

 

Il blocco degli aumenti di tributi e addizionali previsto dall’art.1, co.26, della legge n.208/2015 si applica anche nei confronti dei Comuni che, al fine di salvaguardare gli equilibri di bilancio ai sensi dell’art.193 del Tuel, sono legittimati alla modifica di aliquote e tariffe in deroga all’art.1, co.169, della legge n.296/2006. La fattispecie indicata non rientra tra le ipotesi di esclusione previste.

 

La potestà derogatoria dell’art.193 del Tuel è riferita solo alla scansione temporale dell’efficacia delle modificazioni di aliquote e tariffe e non comporta la mancata soggiacenza dell’ente interessato alle disposizioni finalizzate al contenimento della pressione fiscale, essendo diversa sia la portata che la ratio delle due disposizioni.  

 

Allegati:
Scarica questo file (Lombardia 133_2016.pdf)Lombardia 133_2016.pdf[ ]1157 kB