default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO EMILIA ROMAGNA

 

DELIBERAZIONE N.44 DEL 3 MAGGIO 2016

 

PRESIDENTE F.F. E RELATORE: PIERONI

 

 

 

Le amministrazioni devono provvedere all’accantonamento della quota del 50% dei proventi delle sanzioni previste dall’art.142, commi 12-bis e seguenti, del codice della strada per eccesso di velocità da destinare a favore dell’ente proprietario della strada.

 

La specifica destinazione attribuita ai proventi, non comprendente anche l’utilizzo per spese accessorie connesse a procedimenti di accertamento ed esazione, fa ritenere che gli stessi siano da considerarsi al netto delle spese connesse al rilevamento (spese noleggio autovelox), all’accertamento (software e banche dati) e alla notifica della violazione, nonché di quelle successive relative alla riscossione della sanzione.

 

Allegati:
Scarica questo file (Emilia Romagna 44_2016.pdf)Emilia Romagna 44_2016.pdf[ ]2243 kB