default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DELLE AUTONOMIE

 

DELIBERAZIONE N.26 DEL 28 LUGLIO 2016

 

PRESIDENTE: DE GIROLAMO; RELATORI: TONOLO-FERONE

 

 

 

Il leasing immobiliare in costruendo, in passato disciplinato dall’art.160-bis del D.Lgs. n.163/2006, è una locazione finanziaria di opera pubblica che costituisce appalto di lavori. Con il contratto di leasing in costruendo, generalmente, una società acquista un bene immobile scelto dalla P.A. utilizzatrice, effettua lavori di ristrutturazione, lo consegna e ne consente l’utilizzo per un determinato numero di anni, dietro il pagamento di un canone periodico, conservandone la proprietà sino al momento dell’esercizio della pattuita opzione di riscatto che determinerà il trasferimento del diritto di proprietà sull’opera.

 

Con riferimento al leasing finanziario e, in particolare, al leasing finanziario in costruendo, costituiscono senz’altro indebitamento e vanno contabilizzate secondo il metodo finanziario soltanto le operazioni poste in essere dopo l’1 gennaio 2015. Per i contratti stipulati prima di tale data, invece, ai fini della loro contabilizzazione secondo il metodo finanziario o patrimoniale, vanno considerate le concrete caratteristiche dell’operazione condotta (decisione Eurostat dell’11 febbraio 2004 e SS.RR. n.49/CONTR/2011).   

 

Allegati:
Scarica questo file (Sez. Aut. 26_2016.pdf)Sez. Aut. 26_2016.pdf[ ]430 kB