default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO MOLISE

 

DELIBERAZIONE N.125 DEL 27 SETTEMBRE 2016

 

PRESIDENTE: ZUCCHERETTI; RELATORE: VERRICO

 

 

 

La parte di anticipazione di liquidità non restituita entro l’esercizio deve essere accantonata totalmente e, quindi, deve essere detratta dall’avanzo di amministrazione nell’anno 2015. Non può trovare accoglimento la diversa contabilizzazione secondo la quale è stata imputata l’entrata derivante dall’anticipazione concessa dalla Cassa Depositi e Prestiti nell’anno di esigibilità e, nel bilancio consuntivo 2015, per la parte in uscita, è stata iscritta in bilancio solamente la quota da restituire nell’esercizio.

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Molise 125_2016.pdf)Molise 125_2016.pdf[ ]2601 kB