default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DELLE AUTONOMIE

 

DELIBERAZIONE N.32 DEL 2 DICEMBRE 2016

 

PRESIDENTE: DE GIROLAMO; RELATORI: DE GIROLAMO-CORSETTI

 

 

 

L’art.10-bis del D.L. n.113/2016 modifica l’ambito soggettivo dell’attività consultiva della magistratura contabile nel sistema delle autonomie. Dopo la novella legislativa, la facoltà degli enti territoriali di rivolgere le istanze alle articolazioni territoriali della Corte coesiste con la possibilità di adire la Sezione delle Autonomie. In tal caso la legge ammette la legittimazione delle associazioni rappresentative nella richiesta di pareri in materia di contabilità pubblica.

 

In sede di esercizio della funzione consultiva ex art.10-bis del D.L. n.113/2016, la Sezione delle Autonomie si pronuncia con effetto conformativo nei confronti delle Sezioni regionali di controllo sulla base delle attribuzioni derivanti dall’art.6, co.4, del D.L. n.174/2012.

 

In base all’art.17, co.31, del D.L. n.78/2009, resta ferma la competenza delle Sezioni riunite in sede di controllo nei casi riconosciuti dal Presidente della Corte dei conti di eccezionale rilevanza ai fini del coordinamento della finanza pubblica ovvero qualora si tratti di applicazione di norme che coinvolgono l’attività delle Sezioni centrali di controllo.   

 

Allegati:
Scarica questo file (Sez. Autonomie 32_2016.pdf)Sez. Autonomie 32_2016.pdf[ ]354 kB