default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO ABRUZZO

 

DELIBERAZIONE N.5 DEL 26 GENNAIO 2017

 

PRESIDENTE: FRITTELLA; RELATORE: LUBERTI

 

La procedura di riconoscimento dei debiti fuori bilancio è ammessa solo nelle ipotesi tassativamente previste dalla legge. L’art.194, lettere b) e c), del Tuel non consente una indiscriminata riconoscibilità dei disavanzi degli organismi costituiti dagli enti locali. Tale possibilità è subordinata ad una serie tassativa di presupposti.

 

Le disposizioni che consentono la copertura di disavanzi di consorzi, aziende speciali e istituzioni non sono applicabili alle fondazioni. La giurisprudenza contabile nega che un ente locale sia tenuto al ripiano delle perdite di una fondazione atteso che alle stesse deve essere in grado di fare fronte la stessa fondazione con il proprio patrimonio a pena di estinzione o trasformazione (Sez. controllo Lombardia n.515/2013).   

 

Allegati:
Scarica questo file (Abruzzo 5_2017.pdf)Abruzzo 5_2017.pdf[ ]2191 kB