default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO LOMBARDIA

 

DELIBERAZIONE N.83 DEL 30 MARZO 2017

 

PRESIDENTE F.F.: CENTRONE; RELATORE: BURTI

 

 

 

I Comuni e le Province provvedono, in favore delle scuole, alle spese varie di ufficio di cui all’art.3 della legge n.23/1996. Tale espressione comprende tutte le spese necessarie ad assicurare il normale funzionamento di una scuola (Consiglio di Stato n.1784/1996), ossia le spese generali che occorrano per rendere effettiva la destinazione di determinati locali a sede di scuole, senza alcuna possibilità di comprendere oneri derivanti dal concreto espletamento dell’attività scolastica (Cass. n.17617/2004). In particolare, sono comprese le spese necessarie a dotare le segreterie scolastiche di tutti gli strumenti idonei al loro funzionamento (Sez. controllo Lombardia n.8/2009/PAR).

 

Le spese conseguenti all’estensione degli impianti per i collegamenti ad internet e per le reti interne al fine di predisporre gli edifici scolastici all’utilizzo del registro on line, ai sensi dell’art.7 del D.L. n.95/2012, rientrano tra quelle di competenza degli enti locali (Sez. controllo Piemonte n.358/2013/PAR).

 

 

 

 

 

 

 

Allegati:
Scarica questo file (Lombardia 83_2017.pdf)Lombardia 83_2017.pdf[ ]1523 kB