CORTE DEI CONTI – SEZIONE DI CONTROLLO LOMBARDIA

 

DELIBERAZIONE N.144 DEL 11 MAGGIO 2017

 

PRESIDENTE: ROSA; RELATORE: LAMBERTI

 

 

 

Il contributo collegato all’assentimento dell’attività edilizia si compone di due distinti elementi: uno, di natura contributiva, afferente alle spese per l’urbanizzazione del territorio, che costituisce una modalità di concorso del privato agli oneri sociali derivanti dall’incremento del carico urbanistico (oneri di urbanizzazione); l’altro, di natura impositiva, conseguente invece all’aumento della capacità contributiva del titolare dell’opera in ragione dell’incremento del patrimonio immobiliare (contributo di costruzione). Quest’ultimo consiste in una prestazione patrimoniale ascrivibile alla categoria dei tributi locali in quanto il prelievo non si basa, come nel caso degli oneri di urbanizzazione, sui costi collettivi derivanti dall’insediamento di un nuovo edificio, ma sull’incremento di ricchezza immobiliare determinato dall’intervento edilizio stesso. Gli oneri di urbanizzazione sono ascrivibili alla categoria dei corrispettivi di diritto pubblico e sono, conseguentemente, dovuti in ragione dell’obbligo del privato di partecipare ai costi delle opere di trasformazione del territorio di cui si giova.

 

Le entrate connesse al versamento degli oneri di urbanizzazione hanno necessariamente natura di entrate di parte capitale, derivando dal consumo del suolo ed essendo intrinsecamente destinate alla realizzazione di opere. La naturale allocazione di tali entrate è tra le risorse di parte capitale, ordinariamente utilizzabili solo per spese di investimento, salvo le eccezioni di legge (art.162, co.6, TUEL). Quanto, invece, alle entrate connesse al costo di costruzione, la natura tributaria delle stesse le fa necessariamente confluire nel totale delle entrate che, come tali, in virtù del principio dell’unità di bilancio (art.162, co.2, TUEL), sono destinate a finanziare il totale delle spese.

 

Allegati:
Scarica questo file (Lombardia 144_2017.pdf)Lombardia 144_2017.pdf[ ]4692 kB