default_mobilelogo

Login

 

CORTE DEI CONTI – SEZIONE DELLE AUTONOMIE

 

DELIBERAZIONE N.15 DEL 23 GIUGNO 2017

 

PRESIDENTE: DE GIROLAMO; RELATORI: GRASSELLI - FERONE

 

 

Le operazioni di locazione finanziaria di opere pubbliche di cui all’art.187, se pienamente conformi, nel momento genetico-strutturale ed in quello funzionale, alla regolamentazione contenuta negli articoli 3 e 180 del Codice dei contratti, ai fini della registrazione nelle scritture contabili, non sono considerate investimenti finanziati da debito.

 

Le procedure di realizzazione in partenariato di opere pubbliche e servizi che non siano sostanzialmente corrispondenti alla regolamentazione tipica generale definita dalle norme del Codice dei contratti rientrano nel novero dei contratti e delle operazioni assimilate al contratto di leasing finanziario, ai sensi dell’art.3, co.17, della legge n.350/2003, indipendentemente dalla qualificazione formale attribuita dalle parti.  

 

Allegati:
Scarica questo file (Sez. Autonomie 15_2017.pdf)Sez. Autonomie 15_2017.pdf[ ]663 kB