default_mobilelogo

Login

Cons. Stato Sez. V, 11-07-2017, n. 3401 (Giuseppe Severini, Presidente - Roberto Giovagnoli, Consigliere, Estensore)


Appalto pubblico e privato - Gara d’appalto – Obbligo di indicazione separata dei costi di sicurezza aziendale – Non specificato in bando di gara – Possibilità di esclusione del concorrente – Non sussiste – Obbligo di soccorso istruttorio.

Per le gare bandite anteriormente all’entrata in vigore del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 (Codice degli appalti e concessioni), nelle ipotesi in cui l’obbligo di indicazione separata dei costi di sicurezza aziendale non sia stato specificato dalla legge di gara, e non sia in contestazione che dal punto di vista sostanziale l’offerta rispetti i costi minimi di sicurezza aziendale, l’esclusione del concorrente non può essere disposta se non dopo che lo stesso sia stato invitato a regolarizzare l’offerta dalla stazione appaltante nel doveroso esercizio dei poteri di soccorso istruttorio (Conferma della sentenza del T.a.r. Emilia Romagna, Parma, sez. I, n. 159/2013).

Allegati:
Scarica questo file (CDS 3401 2017r.pdf)CDS 3401 2017r.pdf[ ]121 kB