default_mobilelogo

Login

In tema di presentazione della domanda di conversione del permesso di soggiorno stagionale in altro subordinato per lavoro dipendente, l'art 24 del D.Lgs. n. 286/1998 va coordinato con l'art. 5, comma 4, che prevede l'obbligo di rinnovo del permesso di soggiorno entro i 60 giorni dalla scadenza. Tuttavia, a tale termine va riconosciuta natura non perentoria, ma sollecitatoria, in quanto, da un lato, l'art. 5, comma 4, del D.Lgs. n. 286/1998 (nel prescrivere che il rinnovo del permesso di soggiorno deve essere chiesto almeno 60 giorni prima della scadenza) non contempla alcuna sanzione in caso di mancato rispetto del termine medesimo, mentre, dall'altro, è noto che le disposizioni di natura preclusiva sono di stretta interpretazione e, quindi, in mancanza di espresso richiamo, non possono essere applicate per analogia 

Allegati:
Scarica questo file (Cds 2924 2017.doc)Cds 2924 2017.doc[ ]71 kB