default_mobilelogo

Login

 

L'Associazione nazionale Comuni italiani ha pubblicato le prime osservazioni sullo schema di decreto legislativo recante Testo Unico in materia di Società a Partecipazione Pubblica, attuativo dell’articolo 18 della legge delega n. 124/2015.

In particolare, l’ANCI ha espresso "apprezzamento in merito alla  tecnica legislativa adottata e all’elaborazione di un testo Unico sulle società partecipate che costituisca un quadro di regole chiare, razionali, omogenee e stabili di riferimento per le Amministrazioni Locali titolari di partecipazioni in società pubbliche, chiesto più volte negli anni dall’Associazione".  

L'Associazione ha osservato tuttavia "come l’intero impianto normativo sia costruito molto su una visione di sfavore nei confronti della proprietà pubblica delle società che erogano servizi pubblici locali di interesse economico generale e poco su meccanismi di incentivazione per le aggregazioni di quelle società pubbliche che invece rappresentano un’occasione di crescita e competitività per il Paese", su questo invitanto il Parlamento ad un’ulteriore riflessione.

Allegati:
Scarica questo file (osservazioni ANCI.pdf)osservazioni ANCI.pdf[ ]112 kB