La Corte dei conti, Sezione Autonomie, ha approvato con deliberazione N. 19/SEZAUT/2017/INPR le Linee   di indirizzo per la revisione straordinaria delle partecipazioni, con annesso il modello standard di atto di ricognizione e relativi esiti, per il corretto adempimento, da parte degli Enti territoriali, delle disposizioni di cui all’art. 24, d.lgs. n. 175/2016.

Due le precisazioni importanti:

1. I piani di razionalizzazione delle partecipate da approvare  entro il 30 settembre in attuazione dell'art. 24 del d.lgs. n. 175 del 2016, come corretto dal d.lgs. n. 100 del 2016, dovranno mettere sotto esame tutte le partecipazioni, anche quelle di modesta entità;

2. gli enti locali devono motivare, non solo la scelta di alienazione , ma anche quella di mantenere la partecipazione

Allegati:
Scarica questo file (Linne guida Corte conti su revisione straordinaria.pdf)Linee di indirizzo Corte dei conti[ ]1134 kB